27 veri sintomi di fibromialgia che non sono solo nella tua testa

Di: Lily James

La fibromialgia è una sindrome del dolore cronico generalizzato che si manifesta principalmente nelle donne di età compresa tra 20 e 50 anni. L’Istituto nazionale di artrite e malattie muscoloscheletriche stima che cinque milioni di persone negli Stati Uniti soffrano di fibromialgia. Sebbene sia così comune, la causa della fibromialgia non è ancora chiara e i sintomi della fibromialgia possono essere tanto vari e complessi.

Un elenco di sintomi di fibromialgia

La fibromialgia viene diagnosticata come una sindrome, una raccolta di segni, sintomi e problemi medici, non solo di un marker. I tre sintomi della fibromialgia che indicano più direttamente una diagnosi sono:

  • Dolore generalizzato su entrambi i lati del corpo, sopra e sotto la vita
  • fatica
  • Difficoltà cognitive

Tuttavia, la fibromialgia è una complessa sindrome del dolore cronico che colpisce tutti gli aspetti della vita di una persona. Questo post discuterà tutti questi sintomi della fibromialgia in modo più dettagliato, così come i sintomi specifici della fibromialgia nelle donne. Un elenco completo dei sintomi della fibromialgia varia da paziente a paziente, ma potrebbe includere uno qualsiasi dei 27 sintomi di fibromialgia seguenti:

  • Dolore muscolare generalizzato
  • Spasmi muscolari
  • sensibilità
  • Mal di testa o emicrania
  • Dolore di rimbalzo
  • Sindrome dell’intestino irritabile
  • nausea
  • costipazione
  • Gas eccessivo
  • diarrea
  • Sindrome della vescica dolorosa
  • Maggiore sensibilità al dolore
  • Sensazioni di spilli e aghi
  • Maggiore sensibilità generale al freddo e al tatto
  • Dimentico
  • Incapacità di concentrazione, o “nebbia fibrosa”
  • Problemi di equilibrio e coordinazione
  • fatica
  • depressione
  • Energia nervosa
  • ansia
  • Sensibilità emotiva
  • Maggiore risposta allo stress
  • Disturbi del sonno
  • Rigidità articolare
  • Dolori mestruali o cambiamenti
  • Maggiore possibilità di altre condizioni di salute

Conoscere questi sintomi e se influiscono su di te può aiutare quando si tratta di una diagnosi. Ci vogliono anni per diagnosticare la persona media. Questo perché i sintomi della fibromialgia si sovrappongono a molti altri disturbi. Il seguente video fornisce alcune informazioni in più su questa sindrome del dolore.

Sintomi del dolore

Il dolore è uno dei sintomi più comuni della fibromialgia ed è un componente necessario di qualsiasi diagnosi. Ma, come spiega EverydayHealth:

“I sintomi della fibromialgia possono variare di intensità e possono migliorare o peggiorare nel tempo. Fattori come lo stress, i cambiamenti climatici, l’esercizio fisico troppo o troppo poco e il riposo troppo o troppo poco possono influenzare la gravità dei sintomi. “

Ciò significa che un’attività che ti ha causato dolore un giorno potrebbe andare bene il giorno successivo e viceversa. Tuttavia, è così che i sintomi del dolore fibromialgia possono influenzare la tua vita.

1. Dolore muscolare generalizzato

Il sintomo della fibromialgia è noto per il dolore indubbiamente cronico in tutto il corpo. In particolare, il dolore deve verificarsi su entrambi i lati del corpo, così come sopra e sotto la vita per essere diagnosticato come fibromialgia. Il dolore può spostarsi in qualsiasi altra parte del corpo e l’intensità del dolore può variare. La fibromialgia ha anche la tendenza ad aumentare e diminuire, quindi il dolore può variare in qualsiasi giorno e anche nello stesso giorno.

La National Association for Fibromyalgia and Chronic Pain riferisce che quanto segue può influenzare i livelli di dolore:

  • Clima freddo / umido
  • Sonno non riposante
  • Affaticamento fisico e mentale
  • Eccessiva attività fisica
  • Inattività fisica
  • ansia
  • stress

La maggior parte dei pazienti descrive il dolore come rigidità o dolore che inizia in aree specifiche. La fibromialgia tende a iniziare nell’area del collo e delle spalle e da lì si diffonde nel resto del corpo. È anche comune che il dolore sembri provenire dalle articolazioni anche se non sono presenti infiammazioni o gonfiori. Anche i punti teneri sono comuni e generalmente producono dolore acuto quando viene applicata la pressione.

Per essere diagnosticato come una malattia cronica, questo dolore deve essere presente per almeno tre mesi e non deve risolversi o ripresentarsi.

2. Spasmi muscolari

Gli spasmi muscolari possono essere un doloroso sintomo fibro, oppure possono essere solo un’irritazione quando il muscolo si stringe e si allenta da solo. Ciò può interferire con il sonno e l’attività quotidiana.

3. Mal di testa o emicrania

Il mal di testa è un sintomo comune di fibromialgia. Alcuni pazienti avvertono persino un forte dolore di emicrania. L’intensa pressione o palpitazioni di queste emicranie può diffondersi ulteriormente lungo il collo, le spalle e la parte superiore della schiena. Questi mal di testa sono spesso innescati da fattori ambientali come:

  • Luci brillanti
  • Suoni forti
  • Odori forti

Questi mal di testa possono durare diversi giorni e possono essere abbastanza gravi da disturbare il sonno.

4. Dolore da rimbalzo

Quando i pazienti con fibromialgia sono indolori, il loro primo istinto potrebbe essere quello di saltare e fare le cose. Possono pulire la casa, incontrare gli amici a pranzo e poi fare una passeggiata pomeridiana con i loro bambini. Mentre tutte queste cose sono meravigliose, il risultato di questa maggiore attività può essere anche peggiore, il dolore più tardi quella notte o il giorno successivo.

5. Sensibilità

I medici diagnosticano la fibromialgia in 18 punti teneri nel corpo. Questi sono punti simmetrici situati sia sopra che sotto la vita. I pazienti con fibromialgia possono sperimentare una maggiore sensibilità in queste aree quando è imminente un focolaio o possono avvertire questi punti teneri quasi sempre.

Sintomi della fibromialgia gastrointestinale

Molti pazienti con fibromialgia hanno anche problemi gastrointestinali.

6. Sindrome dell’intestino irritabile

La fibromialgia e la sindrome dell’intestino irritabile sono strettamente correlate, poiché il dolore e la rigidità sono problemi comuni in entrambe le condizioni. È abbastanza comune per qualcuno avere entrambi i disturbi allo stesso tempo. L’IBS è un’altra condizione di dolore cronico che può portare a:

  • diarrea
  • Grave dolore addominale
  • spasmi
  • gonfiore

7. Nausea

Il dolore può essere così grave da far ammalare allo stomaco un paziente con fibromialgia. Ciò può causare un cambiamento nella dieta che potrebbe portare ad altri sintomi.

8. Costipazione

Alcuni di quelli con IBS sperimentano costipazione come principale manifestazione di questa sindrome.

9. Gas eccessivo

L’eccesso di gas può essere un sintomo di IBS o può verificarsi a seguito di cambiamenti nella dieta dovuti a nausea o altre cause.

10. diarrea

Per quei pazienti con fibromialgia che soffrono anche di IBS, se non soffrono di costipazione o gas eccessivo, possono scoprire che il loro principale sintomo di fibromialgia è la diarrea.

11. Sindrome della vescica dolorosa 

La Mayo Clinic riferisce che il fibro coesiste spesso con altre condizioni, come la cistite interstiziale o la sindrome della vescica dolorosa.

Sintomi di fibromialgia sensoriale

Uno degli effetti più strani della fibromialgia è la distorsione della sensibilità del paziente a dolore, freddo, tatto o persino stimoli sensoriali come l’olfatto.

12. Maggiore sensibilità al dolore

Quelli con condizioni di dolore cronico sperimentano cambiamenti nel loro cervello che rendono i loro corpi più sensibili al dolore nel tempo. Questo è un sintomo della comune fibromialgia.

13. Spilli e aghi

Qualsiasi coinvolgimento del nervo può causare una sensazione di formicolio alle mani e ai piedi, che viene spesso chiamata sensazione di “formicolio”. SpineHealth osserva che:

“Circa 25 {7e42071b14ee2e8f2fc2ef24c20bb0ab305ccdb09066d1e679a9e59b9a43d223} di pazienti affetti da fibromialgia segnalano ‘scarsa circolazione’ o intorpidimento e formicolio che non sono in uno schema radicale e tipicamente coinvolgono braccia e mani. Tuttavia, un esame fisico rivela la normale forza muscolare e test sensoriali, senza caratteristiche infiammatorie o artritiche. “

14. Maggiore sensibilità generale 

Oltre all’aumento della sensibilità al dolore (che merita il proprio approccio), molti pazienti con fibromialgia segnalano anche una maggiore sensibilità a:

  • tocco
  • profumi
  • Rumori forti
  • Luci brillanti
  • farmaci
  • Alcuni alimenti

I pazienti affetti da fibromialgia sono così sensibili in tutto il corpo che anche il minimo tocco può farli rabbrividire di sorpresa o dolore. Le terminazioni nervose sono ipercoscienti e sensibili anche alla minima stimolazione di cuciture ed etichette sui vestiti.

Tuttavia, a causa della maggiore sensibilità al freddo, i pazienti con fibromialgia possono cercare un maglione nei giorni più soleggiati.

Sintomi cognitivi della fibromialgia

La diagnosi di fibromialgia tende a concentrarsi maggiormente sui sintomi fisici, come dolore e affaticamento. Questo ha senso, poiché questi sono gli indicatori più facili da identificare e misurare. Tuttavia, ci sono un certo numero di sintomi della fibromialgia cognitiva e mentale che si verificano da questo disturbo che possono anche avere un impatto importante sulla qualità della vita.

15. Dimenticanza

I pazienti affetti da fibromialgia possono dimenticare le cose di tutti i giorni da dove mettono le loro chiavi a ciò che avrebbero dovuto ottenere al negozio. La perdita di memoria e la ridotta fluidità verbale sono sintomi particolarmente gravi di fibromialgia. Mentre la perdita di memoria è comune quando una persona invecchia, uno studio della funzione cognitiva nei pazienti con fibromialgia ha mostrato che quelli con fibromialgia avevano la capacità cognitiva e la memoria di qualcuno di 20 anni più grande di lui.

16. Incapacità di concentrazione, o “nebbia fibrosa” 

Il sintomo più comune della fibromialgia mentale è ciò che è noto come nebbia fibro o nebbia cerebrale. Ciò include molte diverse difficoltà cognitive, come:

  • Diventando facilmente confuso
  • Mancanza di motivazione
  • Sentirsi “nebbioso” o “sfocato”
  • Difficoltà di messa a fuoco per lunghi periodi di tempo
  • Non essere in grado di focalizzare o prestare attenzione

Questa nebbia fibro è generalmente causata da iperstimolazione, stress elevato, mancanza di sonno e alcuni farmaci. Questa nebbia può sembrare che stai prendendo medicine per il raffreddore. Per molti pazienti, è uno dei sintomi più frustranti della fibrosi su base giornaliera.

17. Problemi di equilibrio e coordinamento 

Molti con fibromialgia riferiscono anche di avere problemi a mantenere l’equilibrio o il coordinamento di base. Ciò potrebbe essere dovuto alla fatica, ma è anche un sintomo separato di questa sindrome.

18. Fatica

Tra la mancanza di sonno che è spesso un sintomo della fibromialgia e la quantità di sforzo richiesto dal compito più piccolo durante un attacco, i pazienti fibro possono sentirsi profondamente affaticati. Molti di quelli con fibromialgia soffrono di disturbi del sonno. Il dolore costante stesso può essere estenuante. Chi soffre di fibrosi tende a riferire di avere difficoltà a dormire in modo riposante e sentirsi stanco quando si svegliano. L’esaurimento è così sinonimo di fibro che alcuni esperti ritengono che senza disturbi del sonno e affaticamento cronico, non può essere considerato un vero caso di fibro.

Chi soffre di fibrosi ha un modo di descriverlo. Si definiscono “mestoli”, confrontando la quantità di energia che hanno ogni giorno in termini di numero di cucchiai che hanno. Se un paziente con fibromialgia ha dieci cucchiai al giorno e ne usa otto per prepararsi al lavoro, sa che è necessario apportare modifiche per riposare il resto della giornata.

Disturbi dell’umore correlati alla fibromialgia

Se hai la fibromialgia, hai anche maggiori probabilità di sperimentare disturbi dell’umore.

19. Depressione

Come per tutti i pazienti con dolore cronico, i pazienti con fibrosi hanno maggiori probabilità di sviluppare depressione come conseguenza diretta della loro condizione. La ricerca ha dimostrato che le persone con diagnosi di fibro hanno tre volte più probabilità di avere la depressione rispetto a quelle che non lo fanno. La depressione è uno dei sintomi più importanti da determinare in anticipo, poiché può essere difficile identificarsi. Può anche portare ad altri effetti negativi che possono aggravare altri sintomi fibro, come:

  • Perdita di interesse per le attività
  • Energia ridotta
  • Persistente tristezza o ansia

In casi più avanzati, può portare a una sensazione di inutilità e pensieri sulla morte. Ciò può essere aggravato dalla tua incapacità di frequentare regolarmente la terapia. Inoltre, quando la depressione è associata a una condizione di dolore cronico, la condizione generalmente non migliorerà se non viene trattata anche la depressione.

20. Energia nervosa

Quando i pazienti con fibromialgia si sentono bene, possono essere quasi frenetici nel loro desiderio di fare le cose. Che si tratti di giocare con i tuoi figli o semplicemente di fare le faccende di casa senza dolore, questo può portare a un rimbalzo in seguito.

21. Ansia

Aspettare il prossimo doloroso scoppio può causare un ronzio costante di ansia di basso livello. In alcuni pazienti, questa ansia può iniziare a diventare una paura di uscire di casa, nel caso in cui dovesse iniziare un focolaio. Questo può manifestarsi anche come un attacco di panico se i sintomi fibro si manifestano improvvisamente lontano da casa.

22. Sensibilità emotiva

Come ci si potrebbe aspettare, avere una qualsiasi condizione di dolore cronico può far sentire il malato irritabile e irascibile. Tuttavia, per i pazienti con fibro è più di questo.

Molti pazienti hanno riferito che le loro reazioni emotive sono molto più forti e hanno meno controllo su come esprimerle. L’irritabilità è una delle manifestazioni più comuni di questo e questa sensibilità può aumentare notevolmente con la mancanza di sonno. Questa sensibilità è vera sia per le emozioni negative che per quelle positive.

Gli sbalzi d’umore possono anche avere un impatto importante sulla vita quotidiana dei pazienti con fibro. Molte persone con diagnosi di fibromialgia possono passare da felici ad arrabbiati in un minuto o meno. Molto spesso improvvisi cambiamenti di umore sono inspiegabili, motivo per cui può avere un effetto così devastante sulla vita professionale e personale.

23. Aumento dello stress

Lo stress di riacutizzazioni della fibromialgia dolorosa può causare ai pazienti sintomi di tipo PTSD, come l’incapacità di rilassarsi e l’ipervigilanza. Questo costante alto livello di stress può portare ad altri problemi di salute.

Altri sintomi di fibromialgia

Esistono altri sintomi di fibromialgia che sono correlati, ma non si adattano direttamente a nessuna delle altre categorie. Questi includono quanto segue.

24. Disturbi del sonno

I pazienti con dolore cronico spesso soffrono di disturbi del sonno e i pazienti con fibro non sono diversi. Il dolore può rendere difficile sentirsi abbastanza a proprio agio da addormentarsi e il minimo movimento può causare dolore al risveglio.

OnHealth riporta che:

“In genere, ci sono più livelli di sonno e ottenere livelli di sonno più profondi può essere persino più importante delle ore di sonno totali. I pazienti con fibromialgia non hanno il livello profondo e riposante di sonno, chiamato sonno a movimento non rapido (NREM). Di conseguenza, i pazienti con fibromialgia spesso si svegliano al mattino senza sentirsi completamente riposati, anche se sembrano aver avuto un numero adeguato di ore di sonno “.

25. Rigidità dell’articolazione

Soprattutto al mattino, la rigidità articolare può essere un sintomo comune di fibro. Ma è un’arma a doppio taglio: più un paziente si muove, meno sarà dura, ma il dolore spesso rende i movimenti molto difficili.

26. Dolore o cambiamenti mestruali

Le donne possono provare più dolore durante il loro ciclo mestruale, inclusi crampi e lombalgia. Possono anche sperimentare cicli mestruali irregolari o cambiamenti nella durata del ciclo e nella pesantezza. Healthline riporta che:

“In un rapporto della National Fibro Association, le donne con questa condizione hanno periodi più dolorosi del solito. A volte il dolore fluttua con il ciclo mestruale. La maggior parte delle donne con fibromialgia ha anche un’età compresa tra 40 e 55 anni. La ricerca suggerisce che i sintomi della fibromialgia possono peggiorare nelle donne in postmenopausa o che soffrono di menopausa. “

27. Maggiore probabilità di altre condizioni di salute

Sebbene non sia un sintomo diretto della fibromialgia, i sintomi possono influire notevolmente sulla capacità di una persona di partecipare alle loro normali attività e attività. Se questi includono una routine di allenamento regolare che non è più regolare o vigorosa, un paziente fibro può trovarsi con un indice di massa corporea più elevato. Ciò può portare ad altri problemi di salute, come il diabete e le malattie cardiovascolari. Studio Legale.

MedicineNet riferisce inoltre che: “La fibromialgia può verificarsi da sola, ma le persone con determinate altre condizioni, come l’artrite reumatoide, il lupus e altri tipi di artrite, possono avere maggiori probabilità di averlo”.

Sindrome delle gambe senza riposo e problemi di vista sono anche correlati alla fibromialgia.

Leave a Reply

Scroll to Top