7 modi per alleviare il dolore e l’affaticamento della fibromialgia

Se hai la fibromialgia, sai che la vita è 10 volte più difficile. Il disturbo cronico del dolore colpisce ogni parte della giornata. Sei stanco, dolorante e non riesci a pensare chiaramente. Quindi come puoi farcela? È possibile alleviare il dolore e l’affaticamento nella fibromialgia e cercheremo di darti alcuni consigli in modo da poter gestire meglio i sintomi.

Il rovescio della medaglia è che ogni sintomo, dalla nebbia del cervello al dolore, alla fatica e alla depressione, non solo ti fa male, ma influenza anche le tue relazioni, la vita lavorativa e la tua salute fisica, emotiva e mentale.

La fibromialgia ha una cura definitiva?

Per ora, la fibromialgia non ha una cura definitiva che funziona per tutti, anche se c’è speranza. Ciò significa che devi imparare a convivere con il dolore della fibromialgia e ad adottare misure per alleviarne i sintomi. Pertanto, un trattamento efficace della fibromialgia richiede una combinazione di farmaci e abilità nello stile di vita.

Suggerimenti per alleviare il dolore e l’affaticamento della fibromialgia

1. Inizia ad allenarti

L’esercizio fisico è raccomandato per la maggior parte delle persone, ma può aiutare in particolare quelli con fibromialgia, che spesso si sentono rigidi (soprattutto dopo essersi svegliati la mattina) e con la sindrome delle gambe senza riposo. L’esercizio fisico regolare può migliorare l’umore e il sonno, alleviare il dolore, ridurre l’affaticamento o migliorare la circolazione e rafforzare il cuore.

Ti mostriamo quali sono le attività consigliate per i pazienti con fibromialgia:

  • tratti
  • camminare
  • Yoga
  • ciclismo
  • nuoto
  • Aerobica in acqua
  • Allenamento della forza.

Durante l’esercizio fisico, i pazienti con fibromialgia devono prestare attenzione poiché l’esercizio a volte può essere controproducente. Ecco perché è così importante conoscere il proprio limite e consultare il proprio medico prima di iniziare o modificare un programma di esercizi.

2. Prova varie terapie

I pazienti affetti da fibromialgia avvertono dolore più intensamente rispetto ad altre persone. Possono sentirlo in tutto il corpo o in più punti sensibili. L’idroterapia, l’esercizio aerobico leggero, l’applicazione di calore o freddo, l’agopuntura e la manipolazione osteopatica o chiropratica aiutano i pazienti con fibromialgia.

L’uso di diverse terapie può aumentare la mobilità, migliorare la funzione fisica e alleviare il dolore. Gli esperti ritengono che la terapia fisica possa aiutare le persone a ritrovare il tono muscolare e la flessibilità. Il massaggio può aiutare alcune persone, ma non sempre funziona per tutti perché anche una leggera pressione può peggiorare il dolore.

Come l’esercizio fisico, tutte le terapie dovrebbero essere implementate gradualmente.

3. Segui una dieta sana

Mangiare una dieta sana è molto importante per chiunque, tanto più per quelli con fibromialgia. Mangiare molta verdura, frutta, cereali integrali, carni magre e latticini ti darà energia, ridurrà il peso e migliorerà la salute generale combattendo la fibromialgia. Ci sono alcuni alimenti che dovresti eliminare, perché sembra che siano i più fastidiosi per le persone con fibromialgia. Sono questi:

  • Additivi alimentari come MSG e nitrati (il conservante in hot dog e pancetta)
  • zucchero

4. dormire a sufficienza

Dolore, stress e ansia possono derubare una persona con fibromialgia del sonno. Il problema è che questo è esattamente il sintomo principale della fibromialgia: affaticamento. Molti pazienti hanno anche apnea notturna, e per questo ci sono situazioni in cui è conveniente andare a uno studio del sonno per eseguire un controllo.

Nel caso in cui decida di andare dal medico, controlla se è indicato per te qualche farmaco per dormire. Ma soprattutto, cerca di attuare buone abitudini di sonno. Ecco alcuni suggerimenti:

  • Rendi la tua stanza un luogo confortevole riducendo il rumore e le temperature estreme.
  • Indossa lenzuola e indumenti comodi e leggeri.
  • Inizia rituali per aiutarti a rilassarti prima di coricarti, come fare un bagno rilassante o leggere un libro.
  • Vai a letto e alzati alla stessa ora ogni giorno, compresi i fine settimana e le vacanze.
  • Se fai un pisolino, non dovrebbe essere più di un’ora e prenderlo prima delle 15:00.
  • Evita caffeina, alcool e tabacco.
  • Stare lontano da cibi grassi e piccanti che possono turbare o causare bruciori di stomaco.
  • Prenditi del tempo durante il giorno per eliminare tutte le preoccupazioni.
  • Vai a letto solo quando hai sonno e prenota il letto solo per dormire.

5. Presta attenzione alla tua vita sessuale

Le donne con fibromialgia avvertono comunemente dolore con i loro cicli mestruali e durante i rapporti. Il dolore o la rigidità delle articolazioni muscolari possono interferire con la tua capacità di godere della privacy. Oltre alle sfide fisiche, i cambiamenti negativi nella percezione di sé, come sentirsi poco attraente, scomodo o semplicemente non sentirsi sexy, possono portare alla perdita del desiderio. Se lo stress e l’ansia si aggiungono a questo fatto, possono finire per interferire nella nostra quotidianità.

Se per qualche motivo hai preso l’abitudine di evitare il sesso per questi o altri motivi, è bene sapere che puoi chiedere aiuto al medico. La tua salute sessuale è importante quanto la tua salute fisica, mentale ed emotiva. Un medico non solo ti aiuterà a risolvere il problema, ma ti consiglierà anche modi per aumentare la tua libido, autostima e aiutarti a gestire il dolore o il disagio.

6. Ridurre lo stress

La fibromialgia può influenzare la memoria e causare la cosiddetta  fibro nebbia  o  fibrofog , un’incapacità di pensare chiaramente. Questo può essere particolarmente frustrante quando si tenta di svolgere compiti semplici. Lo stress può essere una causa di fibromialgia, poiché lo stress costante può drenare il sistema endocrino e alterare i livelli ormonali.

Per superare i sintomi della fibro-nebbia, vogliamo darti alcuni consigli, in modo che tu possa gestire il tuo onere:

  • Continua le tue attività quotidiane . I pazienti affetti da fibromialgia a volte inconsapevolmente esacerbano dolore e affaticamento esagerando quando si sentono bene.
  • Prova le tecniche di rilassamento . I metodi che aiutano a ridurre lo stress e il dolore includono esercizi di respirazione e rilassamento, meditazione, aromaterapia e biofeedback. Quest’ultimo utilizza una macchina per aiutare i pazienti a leggere i segnali del proprio corpo per ridurre l’ansia e il dolore.
  • Imposta limiti . Potrebbe essere necessario parlare con il proprio supervisore al lavoro per modificare il programma, ridurre il carico di lavoro o semplicemente identificare e comunicare le proprie esigenze. È anche positivo che i tuoi colleghi siano aggiornati.
  • Consultare un terapista cognitivo comportamentale . Questa forma di psicoterapia esamina come il nostro modo di pensare influenza il modo in cui ci sentiamo e ciò che facciamo. Chi soffre di fibromialgia può avere molti disturbi emotivi e la terapia può aiutare a controllarlo.

7. Prova erbe e integratori

Il magnesio e l’acetil-L-carnitina possono aiutare ad alleviare i sintomi della fibromialgia. Il magnesio riduce il dolore ai nervi e ai muscoli, quindi quando questo minerale è esaurito, il corpo prova più dolore. Inoltre, il corpo utilizza l’acetil-L-carnitina per produrre un altro ormone, l’acetilcolina, che viene utilizzato nel cervello per migliorare l’umore, la memoria e le difficoltà di concentrazione, che spesso coincidono con la fibromialgia.

Se decidi di utilizzare questi integratori, erbe o altre terapie che stai prendendo in considerazione, ti consigliamo di consultare il tuo medico, poiché sarà in grado di guidarti e determinare ciò che è meglio per te.

Sappiamo che la fibromialgia è una malattia silenziosa, che non si vede e che è così difficile da capire per coloro che non ce l’hanno. Ecco perché vorremmo leggere la tua opinione ed esperienza al riguardo, in modo che insieme possiamo sostenere questo settore della popolazione con incoraggiamento e consulenza. E tu, soffri o conosci un parente o un amico intimo con fibromialgia?

Leave a Reply

Scroll to Top