Fibromialgia e le limitazioni imposte a noi. Quanto è difficile accettare la nostra situazione attuale!

Accettazione dei tuoi nuovi limiti di  apprendimento per vivere con limitazioni Quando ti viene diagnosticata la fibromialgia, ci sono molti pensieri che passano attraverso le nostre teste. 

Le settimane, i mesi e persino gli anni seguenti porteranno molte nuove intuizioni e prestazioni. E ammettiamolo, la maggior parte di loro sono cattivi. 

Un riconoscimento che può essere particolarmente difficile da accettare è che ora abbiamo dei limiti. 

Dobbiamo essere membri altamente funzionali della società, avere improvvisamente dei  limiti su come possiamo lavorare, prenderci cura di se stessi e degli altri e quanto possa essere frustrante questa vita sociale,   per non dire altro. 

Tuttavia, imparare quali sono i tuoi limiti e come vivere al loro interno è un passo importante nell’accettare la tua diagnosi.

Alcune persone con fibromialgia possono avere paura di fare cose per paura di ciò che il recupero può costare. Altri possono andare all’altro estremo e sforzarsi fino all’esaurimento e quindi essere incapaci di fare qualsiasi altra cosa. 

Queste sono due reazioni totalmente comprensibili. Tuttavia, accettare le nuove limitazioni può aiutarti a vivere la vita nel miglior modo possibile, nonostante abbia una malattia, ma prima devi imparare quali sono i tuoi limiti. 

Ciò che una persona con fibromialgia può fare, può differire da ciò che altri pazienti sono in grado di fare. Va bene, non c’è bisogno di confrontarsi con nessuno. Una volta che hai imparato quali sono i tuoi limiti, allora devi mettere delle restrizioni per vivere al loro interno. Come si fa? 

Impara a dire no Questo è difficile per me. Sono sempre stato la persona che vuole accontentare tutti, rendere felici tutti, aiutare ciascuno. E sebbene non sia realistico per diverse ragioni, la ragione principale è che sono malato, ho dovuto imparare a dire di no. 

Ho dovuto imparare a spiegare al mio capo e ai miei collaboratori che non potevo portare o spostare scatole pesanti. Dovevo imparare che non potevo aiutare i miei amici a trasferirsi. 

Imparando che non poteva accettare tutti gli inviti Sì! Ciò porta gli altri a sentirsi frustrati con me, specialmente se mi hanno usato per organizzare tutto per loro. 

Ma è qualcosa che ho imparato a vivere. So che potrebbero esserci alcune cose che non posso fare, ma ciò non significa che non sia prezioso o utile sotto altri aspetti. Questo promemoria mi aiuta a dire di no quando necessario

Loading...

Leave a Reply