Nella fibromialgia, i sintomi cognitivi sono peggiori rispetto all’artrite reumatoide

Un team di ricercatori del Rush Medical College di Chicago e colleghi di altre istituzioni ha recentemente condotto uno studio comparativo delle funzioni cognitive dei pazienti con fibromialgia (FM) rispetto ai pazienti con artrite reumatoide (RA). Lo studio, che è stato chiamato “Sintomi cognitivi in ​​pazienti con fibromialgia rispetto a pazienti con artrite reumatoide (RA)”, è stato presentato all’incontro annuale dell’American College of Rheumatology, a Boston.

Risultati delle immagini per Nella fibromialgia, i sintomi cognitivi sono peggiori rispetto all'artrite reumatoide

Una malattia causata da anomalie nel modo in cui il cervello elabora i segnali di dolore, FM è caratterizzata da dolore muscolare cronico diffuso. I sintomi associati di FM sono affaticamento, mancanza di sonno, ipersensibilità alla pressione, problemi di memoria, così come altre menomazioni mentali. Attualmente, circa 5,8 milioni di americani soffrono di fibromialgia.

La strategia adottata dai ricercatori per affrontare il declino cognitivo dei pazienti con FM era di confrontare i sintomi della FM con i sintomi dell’artrite reumatoide, una malattia infiammatoria cronica che inizia con dolore articolare seguito da deformità articolare e , infine, l’immobilità delle articolazioni. Oltre alle articolazioni, anche i pazienti con artrite reumatoide hanno un significativo deficit cognitivo.

Come parte dello studio, i ricercatori hanno studiato 211 pazienti di cui 150 erano pazienti con FM e il 61 rimanenti erano pazienti con RA. Le funzioni cognitive del gruppo di entrambi i gruppi sono state valutate mediante un questionario in cui la gravità dei sintomi è stata valutata dalla scala uno (i sintomi non si verificano mai) a cinque (i sintomi si verificano continuamente). In generale, i ricercatori hanno scoperto che i sintomi del deterioramento cognitivo erano peggiori nei pazienti con FM rispetto ai pazienti con AR.

Sintomi cognitivi nella fibromialgia
I ricercatori hanno osservato che uno stato di annebbiamento della coscienza, chiamato “fibrofog” (nebbia cerebrale) è peggiore nei pazienti con FM rispetto ai pazienti con RA. Fibrofog include difficoltà nell’uso del linguaggio, difficoltà nell’apprendimento e perdita di memoria. Questi sintomi tendono a scendere in una nebbia o “nebbia” attorno al paziente, e quindi il nome. Sia le donne che gli uomini che soffrono di fibromialgia presentano fibrofagite, anche se tende a colpire le donne più spesso, in particolare le donne di età compresa tra i 30 ei 50 anni. I sintomi della nebbia cerebrale possono variare da lievi a gravi, variando di giorno in giorno e da persona a persona. I sintomi includono:

Scarsa utilizzazione di parole e memoria: il paziente ha difficoltà a ricordare parole e nomi familiari e spesso usa parole sbagliate in frasi. Problemi di memoria a breve termine: dimenticanza, incapacità di ricordare ciò che viene letto o sentito.

Disorientamento direzionale: il paziente non riconosce l’ambiente familiare e facilmente perde la sua strada nel proprio ambiente. Spesso hanno anche difficoltà a ricordare dove sono archiviate le cose quotidiane.

Incapacità di fare diverse cose contemporaneamente: la maggior parte delle volte le persone con fibromialgia non possono concentrarsi su più di una cosa alla volta e tendono a dimenticare il compito originale quando sono distratti da un’altra persona.

Focus impoverito: questi pazienti spesso si confondono e hanno molti problemi di concentrazione e di elaborazione delle informazioni.

Difficoltà numeriche: questa è una caratteristica comune delle persone con FM ed è estremamente difficile per loro eseguire problemi matematici di base che includono addizione, sottrazione, divisione, ecc. Inoltre non ricordano i numeri,

Oltre ai sintomi di cui sopra, i pazienti con FM hanno anche difficoltà con il linguaggio, come problemi a tenere conversazioni, capire conversazioni e esprimere pensieri. Spesso fanno fatica a trovare la parola “giusto” da usare nella conversazione.

Le persone con fibromialgia devono affrontare richieste speciali. Dato il compito di affrontare il dolore e la fatica ogni giorno, i pazienti devono dare la priorità e regolare il loro stile di vita in base alle esigenze della fibromialgia. Detto questo, non significa che si diventa schiavi della condizione. I limiti della fibromialgia possono essere ridotti se si conoscono i fatti. Quindi armati di tutta la conoscenza della condizione, ottieni risposte a tutte le tue domande e, invece di concentrarti esclusivamente sulla fibromialgia, cerca di indirizzare il processo di ricerca della conoscenza verso “fibromialgia e te” ..

Leave a Reply

Scroll to Top