Fibromialgia: tutto ciò che devi sapere su questa malattia enigmatica

Attualmente, quasi il 2% della popolazione mondiale soffre di fibromialgia. Nella maggior parte dei casi si tratta di donne di età compresa 45-50 anni con un leggero chi soffre di sovrappeso e l’osteoartrite che soffrono di fibromialgia.

sintomi

Questa complessa malattia, le cui cause rimangono sconosciute, è associata a dolori articolari e muscolari cronici e diffusi che possono comparire in qualsiasi parte del corpo.

Questi dolori sono del tipo di crampi, ustioni, scosse elettriche o intorpidimento. Possono anche essere accompagnati da diversi sintomi come:

  • affaticamento costante (anche dopo aver dormito bene)
  • mal di testa;
  • depressione;
  • disturbi del sonno (sindrome delle gambe senza riposo e apnea notturna);
  • disturbi della sensibilità tattile;
  • problemi digestivi, urinari e cognitivi (incapacità di concentrazione).

Inoltre, secondo i medici, il dolore intenso e diffuso che dura più di 3 mesi può suggerire la fibromialgia.


Le cause

Sebbene, come abbiamo già detto, i medici non sappiano esattamente quali siano le cause della fibromialgia, ma presumono che ciò implichi probabilmente una varietà di fattori che funzionano insieme. Questi possono includere:

  • Genetica (alcune mutazioni genetiche potrebbero renderti più suscettibile a questa condizione)
  • ormoni;
  • infezioni (sembra che alcune malattie possano scatenare o addirittura aggravare la fibromialgia);
  • trauma fisico o emotivo (la malattia può a volte essere scatenata da un trauma fisico, come un incidente d’auto o uno stress psicologico correlato alla vita sociale, familiare o lavorativa).


complicazioni

Il dolore cronico e la costante mancanza di sonno associati alla fibromialgia possono avere un impatto negativo sulla capacità di “funzionare” normalmente a casa o al lavoro. Di conseguenza, molte persone che soffrono di fibromialgia non sono in grado di lavorare a tempo pieno. Inoltre, non è raro che le persone con questa condizione soffrano anche di depressione e ansia.


trattamento

Anche se per il momento non esiste un trattamento specifico, perché le cause di insorgenza della malattia rimangono sconosciute, ci sono ancora modi che aiutano ad alleviare i sintomi. In primo luogo, i medici raccomandano di identificare i fattori scatenanti per la condizione (troppa o piccola attività fisica, stress permanente, sonno scarso) e cercano di eliminarli dalla tua vita. Quindi è possibile utilizzare farmaci antidolorifici, attività fisiche (in particolare yoga), una dieta bilanciata (ricca di antiossidanti, omega-3 e a basso contenuto di tè, cola e caffè), terapia cognitiva e comportamentale, massaggio, agopuntura, ipnoterapia e chiropratica. Ulteriori informazioni sui modi per trattare la fibromialgia sono disponibili in questo articolo.

Speriamo che questa informazione ti sia utile e possa aiutarti se necessario. Ti incoraggiamo anche a condividere le tue storie di combattere questa malattia se ne soffri. Forse possono aiutare gli altri a combatterlo.

Leave a Reply

Scroll to Top