Fibromialgia! LE 10 CAUSE DI UNA CRISI

Una crisi di fibromialgia (o epidemia) è un aumento temporaneo del numero e / o dell’intensità dei sintomi. Il peggioramento del dolore e della stanchezza sono di solito i primi due sintomi osservati in un focolaio di fibro.

Tuttavia, spesso si verificano anche altri sintomi come la mancanza di sonno, l’aumento della disfunzione cognitiva e disturbi digestivi. Alcune crisi durano solo un giorno o due, ma altre possono continuare per diverse settimane o addirittura mesi. Sono quelle lunghe crisi che sono le più difficili da affrontare, poiché sembra che non finirà mai.

Quando inizi a sentirti scoraggiato nel mezzo di una lunga epidemia, è importante ricordare che questi sono temporanei. Con il tempo inizieranno a diminuire.


Il MODO MIGLIORE PER PREVENIRE FM OUTBREAKS E ‘IDENTIFICARE COSA E’ LA TUA CAUSA E, quando possibile, provare ad EVITARE LE CIRCOSTANZE CHE CAUSANO LORO.

Tieni presente che un’epidemia può verificarsi fino a 48 ore dopo l’evento che l’ha attivata.


10 delle cause più comuni della crisi o focolai di fibromialgia sono:


1. MODIFICHE DEL CLIMA . Forse la causa più comune della crisi dei fibro a breve termine può essere attribuita ai cambiamenti climatici. Ogni volta che i cambiamenti nella pressione barometrica e un nuovo frontale passano, molte persone con FM sperimentano un aumento dei loro sintomi – specialmente nel loro livello di dolore. Fortunatamente, queste eruzioni di solito durano solo un giorno o due.


2. OVERWRITING . Ogni volta che mettiamo troppa pressione su noi stessi, corriamo il rischio di scatenare un’epidemia. In quei rari giorni in cui ci sentiamo molto bene, è molto difficile non cercare di recuperare tutti i compiti e le attività che non siamo stati in grado di fare negli ultimi due mesi. Ma l’esagerazione, anche quando ti senti bene al momento, di solito tornerà e attaccherà sotto forma di crisi. È preferibile aumentare gradualmente il livello di attività, in modo che ci si possa aspettare giorni migliori con meno battute d’arresto.


3. STRESS . Lo stress può essere il nonno dei grilletti dei fibro-germogli. Sentiamo sempre quanto lo stress prolungato influisce negativamente sulla nostra salute e può causare infarti e ictus. Quello che non sempre realizziamo è che lo stress può avere un impatto significativo anche sui sintomi della fibromialgia. Lo stress può essere un colpevole particolarmente insidioso quando si tratta di innescare la crisi delle fibro perché spesso ci sorprende.


Le nostre responsabilità aumentano gradualmente, l’economia peggiora, il nostro bambino si ammala e senza pensarci coscientemente, i nostri livelli di stress sono passati attraverso il tetto. 
Poi, un giorno ci troviamo nel bel mezzo di un’epidemia importante e ci chiediamo cosa l’abbia causato. È stata la mia esperienza che le eruzioni legate allo stress spesso durano più a lungo, in quanto possono essere le più difficili da identificare e quindi trovare i modi in cui possiamo controllare lo stress.


4. MALATTIA O INFORTUNI
 . Proprio come una malattia o una lesione spesso causa l’insorgere della fibromialgia, un’altra malattia o una lesione può scatenare un’epidemia di sintomi FM. Anche qualcosa di semplice come un comune raffreddore può portare a una crisi dei fibroumi.


5. CAMBIAMENTI ORMONALI . Alcune donne riferiscono di avere epidemie FM correlate ai loro cicli mestruali e alla menopausa. Se la terapia ormonale sostitutiva sia appropriata o addirittura utile in questi casi è qualcosa che ogni individuo dovrebbe discutere con il proprio medico.


6. CAMBIAMENTI DI TEMPERATURA

 . Molte persone con FM scoprono di essere estremamente sensibili al freddo o al caldo, o entrambi. Essere esposti a queste temperature scomode, anche per periodi relativamente brevi, a volte può scatenare un focolaio.


7. IL TIPO DI SONNO O CAMBIAMENTI NELLA ROUTINE DEL SONNO , un riposo ristoratore e riposo è una sfida permanente per le persone con fibromialgia. Ogni volta che il sogno viene interrotto o se ci sono cambiamenti nei normali schemi di sonno di un individuo – specialmente in un periodo di tempo – un fibro-cris non sarà lontano. È importante trovare una routine del sonno che funzioni per te e seguirla il più fedelmente possibile.


8. MODIFICA DEL TRATTAMENTO . Mentre i cambiamenti nei farmaci o altri protocolli di trattamento sono pianificati per ottenere un miglioramento dei sintomi, a volte tali cambiamenti possono causare una crisi dei sintomi. Può essere difficile determinare se l’epidemia è stata causata dal cambiamento in sé o è stata una coincidenza. Puoi fare un periodo di prova ed errore, in collaborazione con il tuo medico, per sapere se il cambiamento del trattamento è in difetto o se qualche altro fattore lo innesca.


9. VIAGGIO Viaggiare non è facile per una persona con fibromialgia e anche il miglior viaggio può essere seguito da una fibro-crisi. Una delle ragioni per cui ciò accade, sospetto, è perché viaggiare così spesso, contiene uno o più degli altri trigger comuni, come cambiamenti climatici, cambiamenti di temperatura, stress e interruzione delle routine del sonno. Prova a pianificare un sacco di tempo di riposo durante il viaggio, oltre a consentire un giorno prima di partire e almeno un giorno o due dopo il ritorno al riposo. Anche se questo non può prevenire completamente un’epidemia, può aiutare a ridurne la gravità.


10. SENSIBILITÀ INDIVIDUALI . Spesso le persone con fibromialgia hanno un certo numero di sensibilità come allergie o sensibilità alla luce, rumore e / o cattivi odori. L’esposizione a cose che sono sensibili – come luci brillanti o profumi forti – può innescare una crisi dei fibroumi. Sebbene non sia possibile prevenire tutti i fibro-focolai, identificare le cause della maggior parte di essi e adottare misure per cercare di evitare i fattori scatenanti può aiutare a ridurre il numero e l’intensità di questi in modo significativo.
Mantenere un record è un modo eccellente per identificare potenziali fattori scatenanti perché puoi tornare indietro e confrontare quello che hai fatto prima di un focolaio in corso con altre eruzioni precedenti. Bastano pochi minuti ogni giorno per registrare le tue attività durante il giorno, nuovi farmaci o altri trattamenti iniziati, cambiamenti nella tua dieta, cambiamenti climatici o termici, come e quando sei andato a letto – tutto ciò che può aiutare a identificare i cambiamenti o problemi che potrebbero essere responsabili per loro.

Leave a Reply

Scroll to Top