Efficace sollievo naturale per il dolore da fibromialgia

Molti dei 10 milioni di americani soffrono di dolori muscolari generalizzati agli occhi da opzioni di fibromialgia che non sono prescrizioni per alleviare il dolore. Come fibromialgia il medico me stesso, voglio condividere con voi le opzioni naturali più efficaci inclusi nella mia “cassetta degli attrezzi” di sollievo dal dolore tra cui erbe anti-infiammatori, creme e una forma di massaggio unico che rompe nodi muscolari doloroso.

bontà gialla piccante e

Le radici di curcuma sono essiccate e macinate in una polvere arancione piccante che è stata usata come antidolorifico antinfiammatorio e per centinaia di anni in India. Più recentemente, i ricercatori hanno definito la curcumina, il principio attivo della curcuma, “studio basato su

Erbe di ibuprofene: si è scoperto che la curcumina era in realtà più efficace nel ridurre il dolore e il gonfiore delle articolazioni artritiche come i farmaci antinfiammatori. 
Mentre l’aggiunta di curcuma come sapore di cibo delle spezie, dovrebbe essere consumata in grandi quantità per un effetto medicinale che il nostro intestino non assorbe bene. Gli effetti del dolore massimo si trovano comunemente con integratori contenenti curcumina ottimizzati per l’assorbimento (come il complesso di fosfatidilcolina della curcumina). Anche se la curcumina è molto più sicura dei farmaci anti-infiammatori, ha alcuni effetti anti-infiammatori lievi, quindi assicuratevi di chiedere al vostro medico prima di iniziare l’integrazione.

Sfregandolo dove fa male le
creme I sottoprodotti naturali possono anche fornire sollievo locale per il dolore muscolare nella fibromialgia. La parte migliore è che i trattamenti topici tendono ad essere molto ben tollerati con pochi effetti collaterali. L’arnica è una pianta utilizzata dal 1500 per il trattamento di contusioni, dolori muscolari e infiammazioni. Oggi è ancora usato oggi come trattamento naturale per il dolore muscolare in molti rimedi topici. Un rimedio omeopatico a base di crema trovato molto utile è la crema Fibro MyPainAway. Include arnica per ridurre il dolore muscolare, echinacea per ridurre l’infiammazione,
Le creme di capsaicina sono un’altra opzione locale per alleviare il dolore. Questi contengono l’ingrediente attivo nella spezia che provoca una sensazione di bruciore. Qualunque cosa sembra causare più dolore, ma, in realtà, i bassi tassi di capsaicina in queste creme bloccano temporaneamente i nervi del dolore dell’ozono da certe sostanze chimiche che trasmettono gli impulsi del dolore. L’applicazione di questa crema tre volte al giorno ha dimostrato di migliorare significativamente i punteggi del dolore fibromialgico in uno studio condotto in Spagna.

Rompere i nodi muscolari
Quasi tutte le persone con fibromialgia descrivono muscoli così forti e pieni di nodi muscolari dolorosi chiamati punti trigger. Dopo essere stato diagnosticato con fibromialgia nella scuola di medicina, ho provato molti stili di massaggio diversi, ma non ho avuto alcun beneficio fino a quando non ho trovato una tecnica specializzata chiamata rilascio miofasciale. Questa forma di massaggio prevede l’uso di una pressione molto lenta ma delicata per separare piccole aderenze nel tessuto muscolare e la fascia supportata, riducendo la tensione muscolare e rompendo i nodi muscolari. Due studi europei hanno scoperto che la terapia con rilascio miofasciale era efficace nel ridurre il dolore della fibromialgia e dato sollievo dal dolore a lungo termine, anche in un mese e sei mesi dopo l’ultima sessione.
La buona notizia è che la versione miofasciale è anche qualcosa che possiamo fare per noi stessi! Uno studio recente ha dimostrato che un normale rilascio del programma auto-miofasciale riduce l’intensità del dolore e diminuisce la rigidità. Si trovano a terra e posizionano una piccola palla morbida (circa la dimensione e la densità di una grande arancia) su tutte le zone di muscoli tesi e doloranti. Quindi consentire al corpo di affondare dentro e intorno alla palla per alcuni minuti per fornire la giusta quantità di pressione per consentire il rilascio della fascia in modo sostenibile. Alcuni tipi di yoga possono anche allungare delicatamente la fascia. Yin Yoga comporta variazioni di seduta e spesso posa in decubito e supportato da supporto generale, eseguito per 3-5 minuti.
La parte migliore di queste opzioni naturali è che non possiamo farlo da soli e riprendere il controllo dei sintomi nelle nostre mani!

Leave a Reply

Scroll to Top