Due nuovi farmaci approvati dalla FDA per il trattamento della fibromialgia

Mentre non esiste una cura per la fibromialgia, la chiave per trovare sollievo dal dolore, dall’affaticamento e da altri sintomi è solitamente una combinazione di farmaci e terapie naturali. Il miglior medico per curare la fibromialgia è un reumatologo, un medico specializzato nel trattamento dell’artrite e delle condizioni correlate. Può essere necessario un tempo di prova ed errore per trovare una combinazione efficace di trattamenti. Ecco alcune opzioni che vale la pena provare:

 

farmaci

Attualmente, ci sono due farmaci approvati dalla FDA per l’uso come trattamenti di fibromialgia: duloxetina e milnacipran.

Pregabalin   è stato originariamente sviluppato come un farmaco anticonvulsivante, ma da allora ha benefici per alleviare l’ansia, alcuni problemi di sonno e il dolore nelle persone affette da fibromialgia provata. Un altro farmaco anticonvulsivante, il gabapentin, viene talvolta usato come trattamento non autorizzato per la fibromialgia. Out-of-label significa che è usato dai medici a causa dei benefici dimostrati, ma non è approvato dalla FDA per una condizione).

Duloxetina e milnacipran   sono antidepressivi, che aumentano le concentrazioni di neurotrasmettitori che inibiscono la sensazione di dolore.

Altri antidepressivi che sono stati trovati utili nel trattamento della fibromialgia e che sono usati come non soggetti a prescrizione includono:

  • • Triciclici, come l’amitriptilina che allevia il dolore e migliora il sonno
  • • Cyclobenzaprine, che funziona in modo simile all’amitriptilina
  • • inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina o SSRI, come la fluoxetina, paroxetina e sertralina, che alleviare il dolore e migliorare l’umore

Questi farmaci funzionano per curare la fibromialgia nei pazienti con e senza depressione, quindi non si assumono che il medico si sente che lei è depresso solo perché le viene prescritto uno di questi farmaci.

Altri farmaci che si sono dimostrati efficaci nella fibromialgia comprendono la venlafaxina, tramadolo e tizanidina, cannabinoidi (farmaci derivati ​​dai componenti di marijuana), gamma-idrossibutirrato (GHB) e basse dosi di naltrexone.

Le dosi moderate di farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS), come naprossene o ibuprofene, possono alleviare il dolore. La maggior parte dei medici non prescrive analgesici oppioidi o tranquillanti ad eccezione dei casi più gravi di fibromialgia, dal momento che questi farmaci non sono altrettanto efficaci per il dolore fibromialgico come altri tipi di dolore. Inoltre, portarli a lungo termine può influire sugli organi.

esercizio

È stato dimostrato che l’attività fisica è un trattamento prezioso per la fibromialgia, ma le attività devono essere scelte con cura e avviate a un livello basso. In alcuni casi, alle persone con fibromialgia viene somministrato il farmaco piridostigmina prima dell’esercizio per ridurre il dolore.

Biofeedback

Il biofeedback insegna alle persone come cambiare le funzioni fisiologiche, come diminuire la frequenza cardiaca accelerata o rilassare i muscoli stretti o contratti. Le persone che stringono i muscoli della mascella possono avere dolore dell’articolazione temporomandibolare (ATM), che è comune in quelli con fibromialgia.

agopuntura

Alcuni studi hanno mostrato un miglioramento statisticamente significativo nel dolore con l’agopuntura, ma altri no. Se sei curioso di agopuntura, prova tre trattamenti. Se pensi di aver beneficiato delle sessioni, continua con fino a sei o otto trattamenti. A quel punto, puoi decidere se l’agopuntura è abbastanza redditizia da continuare.

Leave a Reply

Scroll to Top