I sintomi insoliti della fibromialgia, molto caldo 😓, freddo eccessivo 😰… Che cosa possiamo fare?

Come far fronte alle fluttuazioni della temperatura corporea

Molti, se non la maggior parte, di coloro che soffrono di fibromialgia hanno familiarità con improvvise vampate di calore e sudorazioni notturne, fluttuazioni di temperatura scomode che possono improvvisamente influenzare e interferire con tutto.

Poiché i problemi con il controllo della temperatura interna possono peggiorare altri sintomi della fibromialgia, è importante assumere il controllo della temperatura corporea prima che ciò influisca sul livello di attività, concentrazione e qualità della vita.

Fibromialgia e sensibilità al caldo e al freddo

Con la fibromialgia, la temperatura corporea volatile di solito non indica la febbre, e vampate di calore o brividi spesso colpiscono senza altri sintomi.Alcuni esperti sospettano che la ghiandola tiroidea è la colpa, in quanto aiuta a controllare la temperatura corporea. Molti pazienti con fibromialgia hanno anche ipotiroidismo, il che significa che la tiroide non funziona come dovrebbe, il che porta alla sensibilità alla temperatura.

Non c’è consenso su ciò che sta alla base della sensibilità alla temperatura nei pazienti con fibromialgia, ma alcuni sospettano che un basso volume di sangue, o una cattiva circolazione possa essere la causa, nei casi in cui la tiroide funziona normalmente.

Il freddo intenso e il calore estremo possono essere registrati come esperienze dolorose in quelli con una soglia inferiore del dolore, il che può anche spiegare perché la sensibilità alla temperatura è così comune tra coloro che sono sensibili al dolore. Fino a metà di tutti i pazienti si lamentano di sentirsi sempre caldi o freddi.

Strategie per far fronte a sudorazioni notturne e vampate di fibromialgia

La sensibilità alla temperatura può essere difficile da prevedere e controllare, ma ci sono alcune misure che puoi adottare per alleviare il disagio improvviso e la distrazione persistente.

Episodi improvvisi di caldo o freddo possono interrompere il sonno e la tua routine quotidiana, quindi prova ad andare avanti con alcune misure preventive e un buon piano di azione:

Rilassati con l’allenamento autogeno AT (una tecnica di rilassamento basata sull’autosuggestione): tecniche specifiche possono aiutarti ad allenare il tuo corpo a rispondere ai tuoi comandi verbali, al fine di controllare le risposte fisiologiche, come la pressione sanguigna e la temperatura corporea. .

La tecnica consiste di sei esercizi standard per promuovere il rilassamento profondo, che impari nel corso di diverse settimane o mesi, e continua a essere usato regolarmente in periodi di stress fisico o emotivo. Gli effetti di AT sulla temperatura corporea sono misurabili e innegabili, ma solo se aderiscono ad esso.

Controlla i tuoi farmaci

Alcuni antidolorifici usati per la fibromialgia possono anche aiutare a ridurre la sensibilità alla temperatura, quindi parla con il tuo medico di farmaci che funzionano per ridurre alcuni segnali nervosi.In alcuni casi, i farmaci steroidi possono aiutare.

Se una condizione della tiroide è la radice della sensibilità alla temperatura, potrebbe essere necessario assumere ormoni sintetici per ristabilire l’equilibrio.Alcuni trattamenti del dolore possono anche aiutare a ridurre la sensibilità al caldo e al freddo, e altri possono peggiorare i sintomi. cose. Farmaci allergici, farmaci per la pressione sanguigna, rilassanti muscolari possono prevenire la sudorazione, mentre i farmaci per l’emicrania e alcuni decongestionanti riducono il flusso di sangue alla pelle, il che porta anche a accumulo di calore

Sii preparato

Può sembrare ovvio, ma avere degli strati extra di indumenti per il caldo o il freddo e strumenti utili per stare al fresco può farti risparmiare molto fastidio. Tieni una coperta calda e una giacca in auto se sei incline ai brividi, e si consiglia di prendere un impacco di ghiaccio o una bottiglia di acqua ghiacciata ogni mattina, in modo da poter lenire eventuali vampate di calore che si provano durante il giorno.

Entra nella vasca

La chiave per regolare la temperatura del tuo corpo in modo sicuro ed efficiente, è abbassarla gradualmente (o sollevarla, se ti capita di sentire freddo). Un ottimo modo per tornare a una temperatura confortevole è con un bagno caldo, l’acqua non deve essere troppo caldo o troppo freddo, oppure può causare uno shock nel sistema e farti sentire peggio, scegli la temperatura della stanza o caldo, e cerca di rilassarti mentre sei nella vasca (o doccia), per 10 o 15 minuti.


Dormire con gli strati

L’unica cosa peggiore del risveglio con una mano di sudore è dover alzarsi per togliere il pigiama caldo o le coperte pesanti.

Prepararsi al peggio prima di dormire, fare il letto in diversi strati (alcuni di regolazione della temperatura, se possibile) e indossare abiti morbidi e aireada.Cuanto più facile è possibile rimuovere un livello quando si sente il calore, meglio saranno le probabilità di ottenere un buona notte di sonno, senza troppe interruzioni.

E ‘importante consultare il proprio medico di altre possibili malattie che potrebbero essere mascherati da lei fibromialgia, dal momento che la sensibilità alla temperatura può indicare un certo numero di malattie subyacentes.Una volta che il medico ha assicurato che nessun altro sintomo da trattare, possono lavorare insieme per creare un piano che includa farmaci utili, terapia comportamentale e strategie compensative per riprendere il controllo sul loro benessere fisico.

😰
😓

GRAZIE PER LEGGERE !!! 

Loading...

Leave a Reply